Archivi categoria: Press

Perfume Holding lancia Ferrari Man in Red


Perfume Holding lancia la nuova fragranza Ferrari Man in Red. “Un profumo audace e intenso, una celebrazione di tutto ciò che rende Ferrari eccitante – ha sottolineato a Pambianco Beauty Brigitte Wormser VP Marketing & Creation di Perfume holding . Un’essenza che incarna un nuovo tipo di uomo, che sceglie di vivere intensamente. Una fragranza fresca, intensa e sensuale che sin dal primo impatto, racchiude un cuore di note dolci e tenere e possiede una firma distintiva che si imprime nella memoria”. Perfume Holding, società controllata da Investindustrial e da Orlando Management, nata nel 2010 dall’unione tra Morris Profumi e Selective Beauty è presente in oltre 100 Paesi nel mondo, e ha in portfolio oltre a Ferrari, Atkinsons, I Coloniali, Dirk Bikkembergs, Iceberg, La Perla, Liu Jo e Sergio Tacchini. “Abbiamo chiuso il primo semestre con risultati positivi – ha dichiarato a Pambianco Beauty l’AD Dino Pace – con un ebitda pari a 2,7 milioni di euro, in aumento del 146% rispetto all’anno precedente e ricavi che hanno raggiunto 35,8 milioni di euro, segnando un incremento del 12,8% rispetto al 2014”.

La buona performance del fatturato è trainata da Ferrari che continua la propria espansione in tutte le aree geografiche, con risultati estremamente soddisfacenti dovuti all’implementazione della strategia di trade up delle linee Ferrari Cavallino, le cui vendite sono cresciute del 57% rispetto all’anno precedente. A supportare le performance di vendita hanno contribuito anche gli altri marchi del gruppo come Atkinsons Niche (+53%), I Coloniali e English Garden, che insieme registrano un +12,5 %. Particolarmente positivo anche il risultato di Liu Jo che, dopo il lancio delle prime fragranze a maggio 2014, conferma il proprio successo in tutti i mercati (+77%). Infine Iceberg, la cui strategia di riposizionamento verso la fascia selettiva di mercato, ha permesso di ottenere un incremento del 12 per cento. “Anche il 2015 è partito con un importante progetto legato all’acquisizione del marchio Dirk Bikkembergs – ha continuato Pace – questo nuovo progetto riafferma la volontà di Perfume Holding di realizzare partnership con alcuni dei più prestigiosi marchi della moda. I successi conseguiti con Atkinsons, Ferrari e Liu Jo sono il frutto di una continua collaborazione tra il Gruppo e le case madri e dimostrano come sia stato possibile in breve tempo raggiungere ottimi risultati in ottica di crescita a livello globale”.

Perfume Holding a 90 milioni punta tutto su Ferrari


Il gruppo, che fa capo a Investindustrial, rilancia con i profumi della Rossa in attesa del debutto di Bikkembergs. Giulia Sciola

Perfume Holding rilancia con Ferrari. L’azienda nata nel 2010 dall’unione tra Morris profumi e Selective beauty e oggi controllata da Investindustrial, ha infatti presentato la nuova fragranza della casa automobilistica italiana, battezzata Ferrari man in red. L’accordo di licenza tra le due aziende risale ai primi anni 2000 e, oggi che la scuderia del cavallino rampante scalda i motori per la quotazione in Borsa (vedere Milano finanza del 26 settembre), è il punto di forza di un portfolio che include nomi come John Galliano, La Perla, Liu Jo, Sergio Tacchini, Iceberg e Ducati.

Perfume holding è inoltre proprietario dei marchi Atkinsons e I Coloniali e produce per conto terzi le fragranze di &Other stories, del gruppo H&M, per una strategia di distribuzione internazionale che include profumerie di fascia medio-alta e di nicchia. I nuovi progetti della holding riguardano i profumi a marchio Dirk Bikkembergs, la cui licenza è stata acquisita a febbraio 2015 (vedere MFF del 19 marzo): <<Il lancio della prima fragranza Bikkembergs è previsto per marzo 2016>>, ha raccontato a MFF Dino Pace, amministratore delegato della Perfume holding, precisando come il gruppo stia registrando una buona performance in tutta Europa e punti a un rafforzamento della propria rete distributiva in Medio Oriente e Sud America.

Il gruppo, che pensa inoltre al lancio dei primi accessori con profumazione per iPhone, ha chiuso il primo semestre 2015 con ricavi per 35,8 milioni di euro, in crescita del 12,8%, e un ebitda di 2,7 milioni. <<L’obiettivo per la chiusura del 2015 è un fatturato di 90 milioni di euro, in linea con la chiusura dell’anno precedente, e un ebitda tra i 7 e gli 8 milioni>>, ha concluso Pace. (riproduzione riservata)

A clear line of sight

Americas Duty Free speaks with Perfume Holding CEO, Dino Pace, about the company’s renewed focus on travel retail in the Americas

“Our focus for 2014 is to reassess our organization in order to strengthen the relationship with our duty free partners, especially in the Americas”  Dino Pace, CEO of Perfume Holding, told Americas Duty Free ahead of this year’s TFWA WE show in Cannes.

Indeed, Pace believes that duty free, and specifically the channel in the America, will be the engine that drives growth for the company in the near future. And his opinion is well-founded; the Americas represents 22% of Perfume Holding’s overall business. Moreover, the company has a leading market share in some very key countries, including Brazil and Mexico.

“Our growth strategy is mainly on Ferrari as the main pillar of the portfolio”, Dino Pace explains. Perfume Holding is taking a three-pronged approach which includes protecting its market share where it is the market leader; entering new markets where it sees a high potential for the Ferrari brand given its strong worldwide appeal; and exploiting new distribution channels where its brands aren’t yet present. An example of the latter would be duty free and department stores in the US.

Of course, the luxury segment in travel retail is extremely competitive. As such, Perfume Holding strives to stay ahead of the game by ensuring that its new products are state of the art in essentially every way, from the perfume itself and the packaging to offering good value for money, which is often a consideration for consumers when shopping duty free. The company also focuses on developing eye-catching merchandising solutions that will stand out in stores.

Dino Pace notes that logistics are also an area of concentration as efforts in product development and merchandising mean little if new launches don’t reach stores in a timely manner: “We’ve streamlined our organization to ensure that we’re a fast and efficient solution for our partners” he says.

And the company has ventured into social media as well, seeing it as an important way of engaging younger generations. “Next fall we have already committed to strong web/social media advertising in Brazil to support our Ferrari Black fragrance” Pace says.

The newest projects that Perfume Holding is working on include a new merchandising concept for Ferrari and Atkinsons. The concept is expected to be implemented first in Changi Airport next fall. Furthermore, new Ferrari Essence Collection travel retail miniature sets will be on shelf by the first quarter of 2015.

“The pipeline in 2015 will be full of initiatives, especially for Ferrari” Pace tells us. “We will reinforce the brand’s premium product offer, launching the new Essence EDT collection in spring and a new blockbuster in fall. I can only tell you that we are talking about unique products—real masterpieces in the fragrance industry—and we are really enthusiastic to live this moment in our company’s life”.

We ended our conversation by asking Pace what retailers can do to help Perfume Holding reach its goals for the rest of this year and next. “We are asking to be given the opportunity to show just how well our brands—Ferrari and Atkinsons primarily—can perform. Wherever we have the right space and the right assortment, our numbers are definitely interesting and retailers are cashing out”.